Attività Spirituali

Le attività spirituali dell’Accademia dei Ponti sono affidate alla Prelatura dell’Opus Dei (www.opusdei.org), istituzione della Chiesa Cattolica la cui spiritualità è centrata sul messaggio di San Josemaría Escrivá: cercare Dio nella vita quotidiana, nello studio e nei compiti ordinari di tutti i giorni.

«L’attività principale dell’Opus Dei consiste nel dare ai suoi membri, e a tutte le persone che lo desiderano, gli aiuti spirituali necessari per vivere da buoni cristiani in mezzo al mondo», spiegava il fondatore dell’Opus Dei.

Direzione spirituale, ritiri, lezioni dottrinali e di catechismo sono alcune attività che l’Opus Dei organizza per aiutare coloro che desiderano migliorare la propria vita spirituale e lo zelo di evangelizzazione. Si svolgono nel centro stesso oppure nelle chiese, o nelle parrocchie o nel domicilio di qualcuno che vi partecipa; sono aperte a tutti ed omogenee per genere.

Calendario delle attività spirituali:

RITIRI SPIRITUALI 

I ritiri spirituali si svolgono mensilmente secondo il seguente calendario aggiornato.

(consulta il calendario)

CORSI DI RITIRO SPIRITUALE

Ogni anno è possibile partecipare ad un breve periodo di attività spirituale più intensa in compagnia di amici e/o sacerdoti del centro presso alcune località del centro e nord Italia. Alcune di queste sono organizzate proprio dall’Accademia dei ponti.

Puoi consultarne l’elenco completo ed il calendario cliccando qui.

Per ulteriori informazioni puoi scrivere a: direzione@accademiadeiponti.it

CONFESSIONI E COLLOQUI SPIRITUALI

I sacerdoti sono presenti e disponibili con le seguenti modalità:

presso l’Accademia dei Ponti:

  • Martedì 19:00 – 20:30
  • Giovedì 12.30 – 14.30
  • Sabato 9.00 – 11.00

presso S.Maria del Fiore (Duomo di Firenze):

  • Martedì 16:30-18.30

e su appuntamento ai seguenti contatti:

Don Lucio Norbedo

Ultime novità:

san Josemaria_beato Alvaro

Ad Arezzo in ricordo di San Josemaria

Il prossimo 4 Gennaio 2019 ad Arezzo presso la Badia delle sante Flora e Lucilla si farà memoria del primo passaggio nella città di san Josemaría Escrivà e del beato Alvaro del Portillo nel lontano 1948 per una breve sosta di riposo durante un viaggio in automobile che da Loreto doveva portarli a Firenze. A […]